Gigolò per Caso: Turturro e Allen, la strana coppia è su MioCinema

Anche se sembra in tutto e per tutto un film di Woody Allen, Gigolò per Caso è scritto e diretto da John Turturro. Una commedia ironica e intelligente che riflette sulla solitudine e il bisogno di connessione con gli altri, ma con uno spirito leggero.

Ventotto anni dopo Hannah e le sue sorelle, nel 2013 Woody Allen e John Turturro tornano a lavorare insieme a ruoli invertiti. Infatti Allen qui recita nei panni di Murray, un caro amico di Fioravante, interpretato dallo stesso Turturro.

Gigolò per Caso: la trama del film

I due sono umili lavoratori e hanno l’occasione di guadagnare qualche soldo in più assecondando le fantasie di una dottoressa (Sharon Stone) che vuole sperimentare un ménage a trois con la sua amica (Sofia Vergara) ed è in cerca di un uomo disponibile.

Da questo episodio Fioravante si trasforma gradualmente in Virgil, un gigolò sui generis che esplora il mestiere più vecchio del mondo, fino a quando si ritrova a fare i conti con i sentimenti per l’affascinante vedova di un rabbino (Vanessa Paradis). Alla fine Cupido ci mette sempre lo zampino e non si può resistere al romanticismo.

Ricordate Richard Gere in American Gigolo? Beh John Turturro può piacere, ma sicuramente non è il classico sciupafemmine e in questo film infatti è un uomo non particolarmente sexy che però sa intuire i desideri femminili e li asseconda nel modo giusto.

Dimmi che è un film di Woody Allen senza dirmi che è un film di Woody Allen

L’anima e la confezione di Gigolò per Caso rimandano chiaramente alle commedie alleniane, fin dai titoli di testa con schermo nero e musica jazz. Tuttavia Turturro limita le riflessioni psicologiche del regista di Midnight in Paris e Manhattan, e mostra il suo punto forte, l’autoironia. 

Il suo film parla di amore, sesso, differenze tra uomo e donna, ma anche del bisogno di un contatto e di un rapporto con gli altri che fa sentire bene, fa sentire vivi.

Ambientato a New York, ma nella comunità ebraica ortodossa, quindi analizza anche le restrizioni e le idee rigide di una realtà che conosce bene. Saper parlare di argomenti di spessore con comicità e onestà è il pregio dei bravi autori, consapevoli e obiettivi.

La prostituzione maschile sulla carta può sembrare un tema scabroso o provocatorio, ma l’idea di Turturro lascia da parte i facili moralismi e si concentra su dialoghi brillanti, esplorando il mondo femminile con rispetto e delicatezza, ma anche un pizzico di malizia.

Gigolò per Caso è disponibile su MioCinema all’interno della rassegna Risate d’autore che propone cinque film divertenti che fanno ridere con stile: Voci D’Oro, Storie Pazzesche, Il Grande Capo, Cosa piove dal Cielo, Gigolò per Caso.