Mese del Pride: 4 film LGBTQ+ in offerta per celebrare l’amore arcobaleno

Il 28 Giugno 1970 si è svolto il primo Gay Pride della storia, a New York, in seguito agli eventi che hanno segnato la notte tra il 27 e 28 Giugno 1969.

Come ha raccontato il film Stonewall di Roland Emmerich, la polizia fece irruzione in un bar del Greenwich Village come era accaduto già altre volte, ma i presenti – accusati di atti osceni in luogo pubblico solo per il loro orientamento sessuale – si ribellarono, confermando che erano finiti i tempi di nascondersi ed era arrivato il momento di far valere i propri diritti.

E oggi sono tante le iniziative e gli eventi previsti per Giugno, il Mese del Pride, in cui si celebra l’orgoglio LGBTQIA+ in memoria di quanto accaduto quella notte di oltre cinquanta anni fa. 

“Esistono una serie di motivazioni che ci spingono a non voltarci indietro” dicono nel film E’ solo la Fine del Mondo di Xavier Dolan, uno dei quattro titoli in offerta a soli 2,29 euro su MioCinema per una promozione speciale proprio in occasione del Mese del Pride. Gli altri sono Mommy, Moonlight e Lo Sconosciuto del Lago. 

La passione ribelle di Xavier Dolan

Antoine Olivier Pilon è Steve, un adolescente turbolento che soffre di deficit di attenzione. Sua madre, vedova, deve provare a gestire il suo carattere imprevedibile e difficile, ma il loro rapporto è ogni giorno più conflittuale. Quando nelle loro vite entra la vicina Kyla, la sua presenza sembra la chiave per ritrovare un minimo equilibrio emotivo. 

Mommy è un melodramma realistico e  coinvolgente, valorizzato dalle magistrali interpretazioni del cast principale e dalla colonna sonora suggestiva e immersiva a cui Dolan presta sempre molta attenzione.

La madre, interpretata da Anne Dorval, non è molto diversa dal figlio, iperattivo, rumoroso e instabile. Ma la loro amicizia con la giovane donna, interpretata da Suzanne Clement, funziona quasi come un calmante.

In offerta su MioCinema c’è anche E’ Solo la Fine del Mondo di Xavier Dolan. Qui Gaspard Ulliel è Louis, uno scrittore di successo che vive lontano da casa, dove può essere se stesso e non nascondere la sua omosessualità.

Però un giorno decide di andare a trovare la sua famiglia per una notizia importante e questo evento innesca una serie di reazioni e dinamiche familiari passionali e nevrotiche, in un crescendo di emozioni.

Un film intimo e potente che punta molto sulle intense interpretazioni dei personaggi coinvolti che elaborano quello che accade, ognuno a modo suo.

Attraverso Louis, Dolan esplora il disagio di sentirsi inadeguato e non accettato dalle persone a cui si vuole bene, dai genitori ai fratelli, e amici. L’incomprensione e il confronto generazionale guidano un dramma in cui si alternano amore, gelosia, segreti, confessioni, rancori e silenzi che fanno male.

Moonlight – Tre Storie di una Vita

Vincitore di tre Premi Oscar, Moonlight – Tre Storie di una Vita di Barry Jenkins racconta la storia di Chiron, un ragazzo di colore cresciuto nei sobborghi di Miami. Fin dalla sua infanzia cerca il suo posto nel mondo, ma si sente costantemente un pesce fuor d’acqua, imprigionato in una natura non tollerata dal resto della sua comunità e della società che conosce

Soprannominato “Piccolo” vive con la madre tossicodipendente e viene bullizzato dai suoi coetanei fin quando conosce lo spacciatore Juan che lo prende sotto la sua protezione.

Crescendo, Chiron assume consapevolezza della sua sessualità, soprattutto quando conosce Kevin per il quale prova un sentimento che gli toglie ogni dubbio.

Ma la vita per i “diversi” come lui non è facile in quella realtà e il film si delinea come una storia di formazione e un dramma con una travolgente umanità che riflette sull’identità di genere, sull’amicizia e l’amore, sulla vita. Nel cast Mahershala Ali, Naomie Harris, Janelle Monáe.

Lo sconosciuto del lago

Alain Guiraudie dirige il film Lo Sconosciuto del Lago, presentato a Cannes e vincitore per la Miglior Regia nella sezione Un Certain Regard.

Pierre Deladonchamps, Christophe Paou e Patrick D’Assumcao sono i protagonisti di un dramma francese che racconta l’incontro tra tre uomini in estate, in riva a un lago.

Una spiaggia per soli uomini è il punto di ritrovo per la comunità gay di quella zona; ogni giorno si verificano incontri casuali tra gli avventori. Tra questi Franck si innamora di Michel, il più attraente che, però, nasconde un segreto. Franck accetta il rischio e vive la sua passione fino in fondo.